YOU ARE AMAZING!

SE VUOI CONTRIBUIRE ALLA MIA SCRITTURA PUOI ACQUISTARE UNO DEI MIEI LIBRI NELLA SESSIONE PUBBLICAZIONI

Ora sono pronta a condividere questo anno passato con voi, non perché mi piace far sapere i cacchi miei al mondo, ma perché, parte del mio lavoro,  è condividere le mie esperienze affinchè possano essere utili, forse, ad alcuni di voi…

Il 2017 è stato per me un anno molto difficile, alcune persone, che per me erano importanti, hanno deciso tutto ad un tratto di uscire e allontanarsi dalla mia vita per sempre. E non l’hanno fatto con sacralità, come si conclude un rapporto importante o meglio come andrebbe concluso; l’hanno fatto con violenza, come se dovessero uccidere il loro piu’ terribile avversario. L’ hanno fatto addossandomi tutte le colpe e con grandi menzogne.

Il rapporto che credevo fosse d’amore in realtà è finito con un tradimento. La cosa incredibile è che tutto ciò non è successo solo nel rapporto di coppia, ma è  successo anche in un rapporto di amicizia e di lavoro.

Bene! All’inizio dell’anno mi sono detta: “Allora caro Dio, cosa vuoi dirmi con questo? Quale diavolo è il tuo messaggio per me?” Cosi’ ho iniziato attraverso la sofferenza, attraverso lo svisceramento interiore a cercare di capire dove stavo sbagliando, perché persone alle quale avevo dato tutta me stessa, il mio amore, il mio cuore, il mio tempo, la mia totale fiducia, le mie debolezze ma anche i miei pregi, ad un certo punto della vita decidono che io non sono più’ degna di essere  loro amica,  loro compagna.

Una cosa altrettanto incredibile è stata che alcune persone che erano state testimoni di quelle relazioni erano svanite nel nulla, sparite, desaparesidos, allontanate come se nulla fosse. Persone con le quali avevo condiviso momenti importanti, ma che ad un tratto anche loro, non si sa perché, diventano perfetti sconosciuti.

In questo anno ho lavorato tanto su di me, l’ho faccio sempre, ma il dolore ci porta a farlo ancora di piu’. Questo hanno ho viaggiato tanto, ho conosciuto nuove e miracolose persone. A distanza di un anno esatto mi dico GRAZIE, grazie Dio che hai mandato via tutte quelle persone perché in realtà quale utilità avevano del mio percorso?

Avevo dato tutta me stessa… TROPPO CAZZO! Come fai a svenarti per delle relazioni! Le relazioni sono uno scambio, sono energia che va e viene, non è solo dare, non è diventare zerbini.

Riflettendo in effetti queste persone si sono allontanate quando io ho iniziato a nutrire me stessa, ho iniziato a non fare piu’ scelte legate a soddisfare i piaceri degli altri ma a nutrire i miei!

Oggi pero’ mi ricompare attraverso questo dannato Fb nel banner laterale: “Una pagina consigliata per te” E sta cippa! Mi compare la foto di lui con lei! Per un attimo mi torna la tristezza e mi arrabbio con Dio! (Io e lui abbiamo un rapporto molto sincero) e allora gli dico:

“ Senti caro, ma com’è che io sto qui bella e beata a Bali a farmi i miei viaggi e le mie storie e stamattina che decido di mettermi a lavorare a computer mi fai vedere sta roba? Ma perché?” Così, arrabbiata scendo, faccio colazione e davanti a me arriva Swada il proprietario dell’ hotel, fa il suo bel rituale al tempietto e poi mi dice “Posso sedermi a chiacchierare con te?” Non avevo molta voglia ma comunque gli dico “Certo” Iniziamo a parlare, mi racconta un po le sue storie io le mie , argomenti superficiali ma che mi hanno portato allegria.

Allora di nuovo, mi arriva il pensiero, mentre parlo con lui di quello che ho vissuto questo anno: India, Lisbona, Sardegna, Elba, Rodi, Libano, Assisi, Volterra, Puglia, Spagna… Bali!

Sono solo i posti che ho visitato, in piu’ c’è un elenco infinito di persone straordinarie che ho incontrato questo anno e che hanno cambiato veramente la mia vita… Non posso elencarli perché sono troppi e allora mi dico: “Ivanka ti rendi conto o no di quello che è la tua vita e di cosa sta diventando? Ti rendi conto che tutto cio’ è successo grazie anche al fatto che ti sei arrovellata dal dolore per quella gente che se ne andata? Ivanka ti rendi conto che tutto cio’ che succede è solo per il tuo bene?

Come diavolo te lo devo dire e spiegare???” Quando prendo il mio scooter per andare a lezione, trovo sul sellino un cestino, che normalmente i Balisesi offrono agli Dei… UN OMAGGIO DI SWADA.

Il cuore mi si riempie di gratitudine e non mi resta altro che Ringraziare. In effetti ho capito una cosa importante in questo anno: Una, ma che mi servirà per tutta la vita!

Non possiamo piacere a tutti questo è chiaro! Ma dobbiamo lo stesso rimanere autentici, originali,  come vogliamo essere. Seguire il proprio Dharma, il proprio destino, il proprio cammino vuol dire alle volte anche lasciare andare: persone, idee, luoghi e pensieri di come crediamo che la vita, le relazioni o quant’altro debbano essere.

Molto spesso fingiamo per essere accettati, uccidiamo il nostro potenziale, uccidiamo una parte di noi per essere ben voluti da tutti, non c è niente di piu’ sbagliato!

Dio ti ha creato perfetto, autentico, unico ed irripetibile e non vuole che tu diventi qualcun altro per piacere a tizio o a caio ma per piacere a te, per soddisfare quello che la tua anima è venuta a fare qui.

Continuerò a incontrare persone, continuerò a perderle ma continuerò a rimanere me stessa, autentica, sbagliata, sincera VERA. In continua trasformazione senza avere piu’ paura di sbagliare, di chiedere scusa e di apparire per quella che sono.

Dio mi ha fatto cosi e non potrei essere niente di meglio: Proprio come te che mi stai leggendo! E se non ti piaccio  Sayonara… il mondo ha piu’ 7 miliardi di abitanti! Sicuramente qualcuno mi ama così come sono!

NAMASTè

Ubud, 16 Gennaio 2018



SONO UNA SCRITTRICE INDIPENDENTE
PUOI CONTRIBUIRE ALLA MIA SCRITTURA ACQUISTANDO
UNO DEI MIEI LIBRI NELLA
SESSIONE PUBBLICAZIONI
GRAZIE!